Allattare dopo un cesareo

Posted on Ottobre 12, 2022Ottobre 12, 2022Categories Studi scientificiTags , , , , , , , , , ,   Leave a comment on Allattare dopo un cesareo

Allattare dopo un cesareo In questo studio, condotto su 418 puerpere che avevano partorito a termine nell’ospedale di Alberta (Canada), sono stati messi a confronto gli esiti dell’allattamento al seno nel gruppo con parto vaginale e nei due gruppi del cesareo d’urgenza o programmato. Le donne che avevano subito un cesareo erano il 37,1% del totale. Le difficoltà in allattamento sono state rilevate tramite un questionario (Breastfeeding Experiences Scale) somministrato durante la degenza al reparto di maternità. Quasi il 90% … Continue reading “Allattare dopo un cesareo”

Allattare dopo un cesareo

Posted on Gennaio 12, 2022Gennaio 12, 2022Categories Studi scientificiTags , , , , ,   Leave a comment on Allattare dopo un cesareo

Allattare dopo un cesareo Una donna cesarizzata può avere maggiori difficoltà ad allattare; ma queste non dipendono dall’intervento chirurgico in sé, bensì dai vari ostacoli che si frappongono fra lei e il bambino. Infatti la donna e il bambino possono venire separati per un periodo più lungo di tempo; a volte il personale del reparto di maternità pensa, con le migliori intenzioni, che sia prima di tutto importante far dormire la puerpera e non svegliarla, e solo raramente si trova … Continue reading “Allattare dopo un cesareo”

Evitare la medicalizzazione del parto per una maggiore salute del bambino

Posted on Agosto 19, 2021Agosto 28, 2021Categories Studi scientificiTags , , , , , , , , , , , ,   Leave a comment on Evitare la medicalizzazione del parto per una maggiore salute del bambino

Evitare la medicalizzazione del parto per una maggiore salute del bambino L’intervento dell’arte medica durante il travaglio e il parto può salvare vite; tuttavia la tendenza attuale ha portato a una sempre maggiore medicalizzazione del parto e della nascita anche in assenza di motivi contingenti, ma solo a seguito di protocolli preventivi di natura difensiva, o anche semplicemente per routine e senza indicazioni mediche obiettive. Questo studio ha esaminato 491.590 partorienti e i loro bambini, che sono stati seguiti nei … Continue reading “Evitare la medicalizzazione del parto per una maggiore salute del bambino”