Ora di dormire: lo spiega il latte materno

Posted on Luglio 26, 2022Luglio 26, 2022Categories Studi scientificiTags , , , , , ,   Leave a comment on Ora di dormire: lo spiega il latte materno

Ora di dormire: lo spiega il latte materno Il ritmo circadiano è quello che ci fa distinguere il giorno dalla notte, predisponendoci al sonno nelle ore notturne e all’attività in quelle diurne. Il nostro organismo modifica così il suo stato neurocomportamentale grazie a una serie di ormoni che favoriscono queste variazioni fra sonno e veglia. Ovviamente l’alternarsi di luce e buio incide direttamente sul nostro sistema nervoso; ma anche indirettamente, innescando delle variazioni in una serie di sostanze prodotte dal … Continue reading “Ora di dormire: lo spiega il latte materno”

Perché ha ripreso a svegliarsi la notte?

Posted on Marzo 14, 2022Marzo 19, 2022Categories articoliTags , , , , ,   Leave a comment on Perché ha ripreso a svegliarsi la notte?

Perché ha ripreso a svegliarsi la notte? La mamma di Giorgio, 14 mesi, è sconfortata: dopo 10 mesi di notti punteggiate da numerosi risvegli, suo figlio aveva cominciato a dormire più a lungo senza chiedere di poppare. Ma ora ha ripreso a svegliarsi più di prima e è tornato indietro a quando aveva pochi mesi. Il padre di Anna, 5 mesi, pensa che i risvegli di sua figlia siano colpa dell’allattamento. Verso i 4 mesi la bimba aveva cominciato a … Continue reading “Perché ha ripreso a svegliarsi la notte?”

Il pasto serale non riduce i risvegli notturni

Posted on Marzo 13, 2022Marzo 13, 2022Categories Studi scientificiTags , , ,   Leave a comment on Il pasto serale non riduce i risvegli notturni

Il pasto serale non riduce i risvegli notturni I risvegli notturni sono uno degli aspetti che destano maggiore preoccupazione nei genitori. Nella nostra cultura, si considera la capacità di dormire tutta la notte come una importante tappa evolutiva, e un segno del successo educativo dei genitori; e spesso si inducono questi ultimi a porsi l’obiettivo di «abituare» il bambino a non svegliarsi la notte, persino nei primi mesi di vita. Una delle convinzioni radicate è che i bambini si sveglino … Continue reading “Il pasto serale non riduce i risvegli notturni”

Perché i metodi per insegnare a dormire non sono consigliabili

Posted on Gennaio 8, 2022Gennaio 8, 2022Categories articoliTags , , , , , , , , ,   Leave a comment on Perché i metodi per insegnare a dormire non sono consigliabili

Perché i metodi per insegnare a dormire non sono consigliabili I metodi di estinzione, cioè le tecniche per condizionare il bambino a non cercare più la mamma la notte, si basano su lasciare il bambino piangere per periodi progressivi di tempo. Funzionano? Sì, se con funzionare si intende che il bambino a un certo punto non piange più e si rimette a dormire. No, se si intende con questi metodi migliorare la qualità del sonno del bambino o addirittura rendere … Continue reading “Perché i metodi per insegnare a dormire non sono consigliabili”

Allattamento e ADHD

Posted on Giugno 30, 2021Luglio 8, 2021Categories Studi scientificiTags , , , , , ,   Leave a comment on Allattamento e ADHD

Allattamento e ADHD L’ADHD è un disordine che viene generalmente diagnosticato in età scolare, caratterizzato da difficoltà di attenzione, disturbi del sonno, scarsa capacità di concentrazione e irrequietezza motoria. SI tratta di un disturbo complesso e multifattoriale, che unisce una predisposizione genetica a fattori epigenetici e ambientali. Questi bambini sono facilmente sopraffatti dagli stimoli avendo poca capacità di «filtrare» gli input sensoriali, ed è collegato al malfunzionamento di alcune regioni corticali e ai meccanismi legati alla dopamina. Le difficoltà manifestate … Continue reading “Allattamento e ADHD”

Allattare è davvero così impegnativo?

Posted on Aprile 3, 2021Aprile 3, 2021Categories articoliTags , , , , , , , , 1 commento su Allattare è davvero così impegnativo?

Allattare è davvero così impegnativo? Spesso nel parlare di allattamento al seno si fa un quadro idilliaco e lontano dalla realtà, in cui la mamma che allatta viene rappresentata come una cornucopia di abbondanza, e l’accudimento del neonato viene ridotto a uno scarno schemino di poppate e sonnellini, con qualche cambio di pannolino che può essere delegato magari al papà. Uno studio effettuato intervistando coppie di genitori in attesa ha mostrato che la loro idea di una giornata con un … Continue reading “Allattare è davvero così impegnativo?”

Lettino o lettone?

Posted on Ottobre 26, 2020Ottobre 30, 2020Categories articoliTags , , , , , , , , , , , , , , 2 commenti su Lettino o lettone?

Lettino o lettone? Il sole tramonta, scende il buio, l’aria rinfresca e invita a rannicchiarsi vicini per stare caldi e al sicuro. Un bambino si accoccola sul corpo di sua madre e trova un seno caldo e morbido da succhiare, mentre il cielo scolora e la luce svanisce. Per milioni di anni le nostre antenate hanno affrontato le notti così, abbracciate ai loro piccoli, spesso avvolti nella stessa stoffa che le vestiva, pelle a pelle. Questo permetteva alle nostre progenitrici … Continue reading “Lettino o lettone?”

SIDS: conciliare sicurezza e accudimento notturno

Posted on Ottobre 24, 2020Ottobre 30, 2020Categories articoliTags , , , , , , , , , , , 2 commenti su SIDS: conciliare sicurezza e accudimento notturno

SIDS: conciliare sicurezza e accudimento notturno Molte mamme che praticano un accudimento prossimale, cioè basato sul contatto continuo e la stretta vicinanza col bambino, desiderano mantenere questa intimità e vicinanza anche durante la notte, accudendo il proprio bambino nei suoi risvegli notturni attraverso l’allattamento, le coccole e la condivisione del sonno. Tuttavia molte linee guida e articoli, ad esempio quelli che parlano del rischio di SIDS (morte improvvisa del neonato durante il sonno) raccomandano di far dormire il proprio figlio … Continue reading “SIDS: conciliare sicurezza e accudimento notturno”

Bisogna svegliare il neonato per allattarlo?

Posted on Luglio 5, 2020Marzo 20, 2022Categories faqTags , , , , ,   Leave a comment on Bisogna svegliare il neonato per allattarlo?

Bisogna svegliare il neonato per allattarlo? Ti dorme? Chiedono spesso i conoscenti alla neo-mamma, implicando che se il tuo bambino dorme diverse ore di seguito la notte, è una fortuna rara e preziosa. “Se dorme non svegliarlo!” le si raccomanda, sottolineando il fatto che l’allattamento al seno è a richiesta del bambino. Ma un’indicazione come “Non svegliare mai un bambino, se sano e a termine” può essere molto pericolosa, specie se siamo nelle prime settimane, in cui il neonato può … Continue reading “Bisogna svegliare il neonato per allattarlo?”