Allattamento come prevenzione dalla bronchiolite

Posted on Febbraio 14, 2024Febbraio 14, 2024Categories Studi scientificiTags , , , , , , 2 commenti su Allattamento come prevenzione dalla bronchiolite

Allattamento al seno come prevenzione dalla bronchiolite Un gruppo di ricercatori Irlandesi ha effettuato una revisione sistematica della letteratura esplorando il rapporto fra frequenza, gravità e durata delle infezioni da RSV e l’allattamento al seno. È emersa con chiarezza una associazione fra l’assenza di allattamento al seno e la gravità delle bronchioliti. Con 4-6 mesi di allattamento esclusivo, si riducono le visite del pediatra di base, le corse al pronto soccorso e i ricoveri; in caso di ricovero questo dura … Continue reading “Allattamento come prevenzione dalla bronchiolite”

Capezzoli introflessi: sono davvero un problema?

Posted on Novembre 22, 2023Novembre 22, 2023Categories Studi scientificiTags , , , , ,   Leave a comment on Capezzoli introflessi: sono davvero un problema?

Capezzoli introflessi: sono davvero un problema? L’allattamento è al seno, non al capezzolo. Questo dovrebbe farci capire che le dimensioni di quest’ultimo non sono determinanti per il successo dell’allattamento al seno. Eppure, da sempre la nostra cultura dà una grande importanza alla forma e alla dimensione del capezzolo, e nel caso del capezzolo introflesso ha sviluppato una serie di stratagemmi per favorirne la fuoriuscita in modo da “prepararlo” alla poppata. Di queste pratiche fanno parte, ad esempio, gli esercizi di … Continue reading “Capezzoli introflessi: sono davvero un problema?”

Ma insomma, questo ciuccio si può usare o no?

Posted on Novembre 8, 2023Novembre 9, 2023Categories Studi scientificiTags , , , , , ,   Leave a comment on Ma insomma, questo ciuccio si può usare o no?

Ma insomma, questo ciuccio si può usare o no? Il ciuccio crea problemi nell’allattamento in molti modi, ma fondamentalmente i due principali sono: efficacia della suzione del bambino, e interferenza nel meccanismo di domanda-offerta che regola la produzione di latte in base alla frequenza e durata delle poppate al seno.Fra le raccomandazioni dell’UNICEF contenute nel decalogo dell’Iniziativa Ospedale Amico del Bambino (BFHI), il nono passo indica di mettere in guardia i genitori sull’uso di ciucci e tettarelle perché possono interferire … Continue reading “Ma insomma, questo ciuccio si può usare o no?”

Perché non si allatta in pubblico

Posted on Luglio 10, 2023Luglio 10, 2023Categories Studi scientificiTags , , , , , ,   Leave a comment on Perché non si allatta in pubblico

Perché non si allatta in pubblico? Quando l’allattamento al seno non è culturalmente percepito come normale dalla società, può diventare disagevole allattare in pubblico. Il pregiudizio nei confronti dell’allattamento in pubblico, in origine caratteristico delle società anglosassoni, si sta gradualmente estendendo anche nei nostri paesi mediterranei, compresa l’Italia. Lo stigma può così pregiudicare sia la durata totale dell’allattamento al seno, che la durata del periodo di allattamento esclusivo. Infatti i bambini nei primi mesi hanno bisogno di poppare molto spesso … Continue reading “Perché non si allatta in pubblico”

Bisogna dare acqua al bambino quando fa caldo?

Posted on Giugno 25, 2021Aprile 24, 2023Categories articoliTags , , , , , , , ,   Leave a comment on Bisogna dare acqua al bambino quando fa caldo?

Bisogna dare acqua al bambino quando fa caldo? Con l’arrivo del caldo molti bambini allattati al seno cominciano a poppare in un modo caratteristico: si attaccano per pochi minuti, poi si staccano e rifiutano di proseguire la poppata, per poi chiedere di nuovo dopo brevissimo tempo, e così via anche per diverse ore. Questo comportamento allarma molto i presenti, che hanno l’impressione che il bimbo non sia mai sazio e che ci sia qualcosa che non va nella loro produzione … Continue reading “Bisogna dare acqua al bambino quando fa caldo?”

Cibi solidi a 4 mesi? No, grazie!

Posted on Luglio 22, 2020Luglio 22, 2020Categories articoliTags , , , , , , , , ,   Leave a comment on Cibi solidi a 4 mesi? No, grazie!

Cibi solidi a 4 mesi? No, grazie! Da diversi anni a questa parte, sia pediatri che organismi ed enti nonché associazioni di categoria in area pediatrica hanno iniziato a contraddire le raccomandazioni dell’OMS relative all’età dell’introduzione dei cibi solidi (che l’OMS da decenni raccomanda essere 6 mesi compiuti), accennando a nuove linee guida che affermano come l’introduzione precoce di cibi allergizzanti favorirebbe la protezione dalle allergie, sfruttando una “finestra temporale” che sarebbe “non prima dei 4 mesi e non oltre … Continue reading “Cibi solidi a 4 mesi? No, grazie!”

Perché l’allattamento al seno è così importante per il sistema immunitario del bambino​

Posted on Maggio 4, 2020Luglio 15, 2020Categories articoliTags , , , , , , , , , , , , , , ,   Leave a comment on Perché l’allattamento al seno è così importante per il sistema immunitario del bambino​

Perché l’allattamento al seno è così importante per il sistema immunitario del bambino Questo articolo è apparso nel blog di Microbiome courses, un sito che propone una serie di corsi condotti da un team di professori ed esperti in lattazione. IL focus dei corsi è sul microbioma umano, e il tutto nasce dal progetto di Toni Harman e Alex Wakeford, gli autori del famoso lungometraggio “microbirth” è stato un piacere e un onore tradurre in italiano questo illuminante articolo, tanto … Continue reading “Perché l’allattamento al seno è così importante per il sistema immunitario del bambino​”

Cibi solidi a 4 mesi? No grazie!

Posted on Maggio 1, 2020Luglio 15, 2020Categories articoliTags , , , , , , , , , , 2 commenti su Cibi solidi a 4 mesi? No grazie!

Cibi solidi a 4 mesi? No grazie! Da qualche anno a questa parte, sia diversi pediatri che organismi ed enti nonché associazioni di categoria in area pediatrica hanno iniziato a contraddire le raccomandazioni dell’OMS relative all’età dell’introduzione dei cibi solidi (attualmente 6 mesi compiuti), accennando a nuove linee guida che favorirebbero la protezione dalle allergie sfruttando una “finestra temporale” che sarebbe “non prima dei 4 mesi e non oltre i 6 mesi”. Questa teoria si fonda in realtà non su … Continue reading “Cibi solidi a 4 mesi? No grazie!”